Europa 7 HD, lunedì 11 ottobre al via le trasmissioni dei 12 canali Centro Europa 7 è lieta di annunciare che lunedì 11 ottobre inizieranno le trasmissioni di Europa 7 HD.

La piattaforma scelta per trasmettere è il DVB-T2, una nuova tecnologia che consente una offerta di un pacchetto di ben dodici programmi, otto dei quali in alta definizione con una qualità mai vista prima.

Cinque programmi del pacchetto offriranno grandi film, documentari, grandi concerti e grandi spettacoli internazionali, e saranno denominati: SENTIMENTAL, HORROR, CLASSIC, ACTION e FAMILY; tre programmi offriranno i film più recenti in pay per view.

Ci sarà inoltre un programma di informazione, di ambiente, di satira, di comicità e di cultura denominato FLY e dalle 23.30 alle 6.00 tre programmi per adulti con parental control. Tutti i contenuti dei programmi in alta definizione avranno l’audio in Dolby Digital 5.1.

Europa 7 HD è il primo broadcaster al mondo a trasmettere in questa nuova tecnologia. Per poter vedere la nuova piattaforma in DVB-T2 è necessario acquistare un decoder, in vendita sul sito www.europa7.it e nei negozi della grande distribuzione. I marchi della grande distribuzione autorizzati alla vendita del decoder Europa 7 HD sono, per ora, Expert, Trony, Eldo, Gruppo Elite, Dixe-Evoluzione, Comet e Ires.

Il decoder Europa 7 HD permette inoltre la ricezione dei canali trasmessi sul digitale terrestre, anche in HD, con la tecnologia DVB-T, riesce a migliorare la qualità di tutti i canali del digitale terrestre e consente di riceverne un numero maggiore rispetto ai decoder tradizionali,  semplificando le procedure di sintonizzazione e di risoluzione dei conflitti di numerazione.

Il decoder consente la ricezione dei programmi trasmessi in 3D se si è in possesso del televisore 3D; Europa 7 HD, infatti, ha in progetto di inserire nel pacchetto un canale in 3D da gennaio 2011.

I primi ripetitori di Europa 7 HD sono stati accesi in Lombardia, Lazio, Campania, Abruzzo e Molise. Entro ottobre saranno accesi i ripetitori in Emilia Romagna, Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Puglia e Sicilia.  Entro novembre saranno accesi anche in tutte le altre regioni italiane.

La verifica della copertura del segnale può essere effettuata sul sito www.europa7.it.