La leggenda nera della famiglia più potente e immorale del Rinascimento, raccontata come nessuno aveva osato fino ad oggi. "I Borgia", la serie-scandalo creata da Tom Fontana, arriva in anteprima mondiale su Sky Cinema con i primi due episodi, eccezionalmente in onda il 10 luglio a partire dalle 21.10 su Sky Cinema 1HD. Un assaggio della serie cruda e sontuosa in 12 episodi che tornerà su Sky Cinema il prossimo autunno.

"I Borgia" è un vortice di intrighi, violenza, lussuria, politica, fede, incesti, tradimenti e  redenzioni; una storia avvincente e suggestiva, proprio come l'età in cui si svolge: un periodo, quello rinascimentale, segnato da una grande rinascita culturale, animato da intellettuali e da grandi scoperte, ma anche segnato da scandali, dal nepotismo, dal libertinaggio, da personaggi ambigui che in questa serie vengono messi a nudo in tutta la loro spregiudicatezza.

I Borgia, su SKY Cinema in anteprima mondiale i primi 2 episodi della serie-scandalo

Al centro della storia emerge la figura controversa e senza scrupoli di Rodrigo Borgia, uomo di fede eppure sfacciatamente in preda ai piaceri della carne, che portò l'illegalità e la depravazione tra le mura del Vaticano.

La serie ne racconta l'ascesa, dall'elezione a Papa nel XV secolo agli anni successivi, segnati da intrighi e cospirazioni ordite contro di lui dai confratelli cardinali e dai tanti potenti dell'epoca, e mostra come egli non cessò mai di lottare con ogni mezzo, lecito e illecito, per contrastare ogni minaccia e ostacolo alla sua corsa al potere.

La serie, sontuosa e curata nei minimi particolari, vanta un budget di 30 milioni di dollari, uno dei più alti mai impiegati per una produzione europea. Le sfarzose ricostruzioni della Roma rinascimentale e del Vaticano mostrano scenografie e costumi che fanno rivivere sullo schermo i quadri e la pittura del tempo, mentre la storia dà spazio a tutto il lato oscuro del Rinascimento, con gli scandali consumati nelle stanze della Santa Sede, raccontandoli in maniera cruda e brutale.

I Borgia, su SKY Cinema in anteprima mondiale i primi 2 episodi della serie-scandalo

LA VERA STORIA DE "I BORGIA" 

"I Borgia" sono da secoli l'emblema della famiglia feroce e corrotta, sinonimo dei sette vizi capitali e sulla loro leggendaria vita si sono sbizzarriti scrittori e registi. Dominarono la scena politica italiana del XV secolo, l'epoca di Leonardo Da Vinci e Michelangelo, di menti illuminate e fervore intellettuale senza precedenti. Ma anche l'epoca di Machiavelli, dell'illegalità dilagante, di guerre incessanti e indicibile depravazione.

Al centro del potere c'è il Vaticano, arbitro dei conflitti tra regni e imperi e, al centro del Vaticano, un solo uomo, Rodrigo Borgia. Spinto dalla sua smania di potere verso un unico, grande obiettivo: diventare Papa. Il suo nome sarebbe diventato sinonimo di spietatezza e il suo papato, sotto il nome di Alessandro VI, sarebbe stato ricordato come il capitolo più memorabile della storia della Chiesa Cattolica.

Padre-padrone a capo di una famiglia animata da tanti conflitti e da una schiera di figli illegittimi, Rodrigo Llançol Borgia ne favorì due: la bella e giovanissima Lucrezia e Cesare. La prima è una giovane donna, tanto sensuale quanto crudele, che ben presto scopre il potere segreto della seduzione e lo usa anche con il padre, a cui è legata da un rapporto insano e incestuoso.  Cesare è un giovane uomo assetato di potere e spinto da una natura oscura e violenta a compiere qualsiasi atrocità.

Figlio di Rodrigo è anche Giovanni, orgoglioso, pigro, con l'indole del predatore e senza alcuno scrupolo sessuale e  Goffredo, un bambino innocente che arriva alla maggiore età crescendo in una clima familiare dominato dai conflitti. Ma nella corte di Rodrigo Borgia emergeranno molti altri personaggi ambigui che tramano nell'ombra per ottenere dei favori.

Ai loro intrighi, gli scandali, gli omicidi e gli amori incestuosi è dedicata questa sensazionale serie tv che il creatore Tom Fontana - come egli stesso ha dichiarato - ha voluto raccontare come mai nessuno prima aveva osato: «I Borgia sono l'equivalente delle famiglie mafiose: le dinamiche e le motivazioni sono le stesse. Quello che ho cercato di fare creando la serie è stato cercare di rendere i personaggi il più possibile contemporanei». 

I PERSONAGGI

Rodrigo Borgia
Diventerà Papa Alessandro VI, restando un patriarca ossessionato dal potere, insieme uomo di chiesa e padre dei tanti figli avuti da donne diverse. E' più avvezzo a spargere sangue che acqua santa.

Giulia Farnese
Amante di Rodrigo e sposata con Orsino Orsini Migliorati. Il suo ruolo di amante del Papa la rende molto potente e la pone in continua competizione con Lucrezia, per vincere i favori di Rodrigo.

I Borgia, su SKY Cinema in anteprima mondiale i primi 2 episodi della serie-scandalo Lucrezia Borgia
Unica figlia di Rodrigo, viene strumentalizzata dal padre per il suoi obiettivi e promessa di continuo in sposa a uomini diversi, finché, divenuta una bellissima donna, non impara ad usare con astuzia la sua bellezza. 

Giovanni Borgia
Primogenito di Rodrigo e di Vannozza. Suo padre, noncurante dei suoi vizi, ha già programmato tutto il suo futuro.

Cesare Borgia 
Il figlio più giovane e più dotato. E' intelligente e affascinante, diviso tra fanatismo religioso e un incontrollabile desiderio di  violenza. 

Vannozza Cattanei
Per lungo tempo amante Rodrigo e madre di Lucrezia, Giovanni e Cesare. Anche se non condividono più il letto, lei è ancora la sua confidente.

IL CREATORE - TOM FONTANA  

I Borgia, su SKY Cinema in anteprima mondiale i primi 2 episodi della serie-scandalo Tom Fontana, americano di Buffalo, ha iniziato a scrivere per gioco quando aveva circa 9 anni.  Ha scritto e prodotto serie televisive 'di rottura' come St. Elsewhere, Homicide:  Life on the Street, e Oz, per le quali ha ricevuto, tra gli altri, 3 Emmy Awards, 3 Writers Guild Awards, 4 Television Critics Association Awards e il primo premio al Cinéma Tout Ecran Festival in Svizzera.

Fontana ha inoltre sceneggiato il film di HBO Strip Search, diretto da Sidney Lumet e ha contribuito alla scrittura dello speciale America: A Tribute to Heroes sulla tragedia dell'11 settembre. E 'stato il produttore esecutivo di American Tragedy per CBS, di Shot in the Heart per la HBO Films, del film indipendente Jean e del documentario The Press Secretary per PBS.  E' stato Vice Presidente della Writers Guild of America, East (WGAE) dal 2005 al 2007. Attualmente è presidente della Fondazione WGAE.

"Comincio sempre dai personaggi perché penso che i personaggi forti siano in realtà ciò che la gente vuole vedere - ha detto Fontana parlando del suo approccio alla scrittura - possiamo immaginare in mille modi come la storia andrà a finire, ma penso che ciò che è davvero interessante siano i personaggi, sono quelli che davvero ci spingono a seguire una serie, uno show in tv, settimana dopo settimana".

"I Borgia" è una serie creata da Tom Fontana, diretta da Oliver Hirschbiegel, Dearbhla Walsh, Metin Huseyin, Christoph Schrewe. Hirschbiegel è autore di successi internazionali come The Experiment e La Caduta - Gli ultimi giorni di Hitler  (nomination all'Oscar per il miglior film straniero nel 2005).

"I Borgia" è una produzione Atlantique Productions, EOS Entertainment, Canal + e Etic Films, in collaborazione con ZDF e ORF.

I Borgia, su SKY Cinema in anteprima mondiale i primi 2 episodi della serie-scandalo

CREDITS 

CAST PRINCIPALE

  • Rodrigo Borgia  - John Doman ("The Wire", "Damages", "Oz")
  • Giovanni Borgia  - Stanley Weber
  • Cesare Borgia - Mark Ryder
  • Lucrezia Borgia  - Isolda Dychauk
  • Vannozza Cattanei  - Assumpta Serna ("Matador")
  • Alessandro Farnese  - Diarmuid Noyes ("Five Minutes of Heaven")
  • Giulia "La Bella" Farnese - Marta Gastini ("Il Rito")
  • Gacet - Art Malik ("True Lies")
  • Papa Innocenzo  - Udo Kier (Armageddon "," Iron Sky "," Blade ")

CAST TECNICO

  • Creatore/ Produttore esecutivo: Tom Fontana
  • Regia : Oliver Hirschbiegel (Episodi 1-4) - Dearbhla Walsh (Episodi 5-6) - Metin Huseyin (Episodi 7-8, 11-12) - Christoph Schrewe (Episodi 9-10)
  • Fotografia:  Ousama Rawi ("The Tudors")
  • Scenografia:  Bernd Lepel ("Downfall", "Papessa Giovanna")
  • Costumi: Sergio Ballo ("Vincere")
  • Produttori:  Klaus Zimmermann; Ferdinando Dohna
  • Co-produttori:  Fabrice de la Patellière; Peter Moravec
  • Produttori esecutivi: Takis Candilis; Jan Mojto; Anne Thomopoulos