Prima Raw, adesso Smackdown. Il wrestling torna prepotentemente in onda sulle reti tv in chiaro, che grazie al digitale terrestre hanno arricchito l'offerta di contenuti dei canali generalisti. Un ampliamento di cui sta beneficiando appieno il movimento del wrestling WWE, ritornato in auge di recente dopo le tormentate vicende seguite al caso Benoit del 2007.

Con la nascita di Mediaset Italia 2, il nuovo canale dedicato ad un pubblico maschile e giovane partito lo scorso 4 luglio, è arrivato anche WWE Raw, in onda ogni giovedì alle 22 con il commento di Christian Recalcati e Giacomo 'Ciccio' Valenti

A partire dalla prossima domenica - 17 luglio - torna in chiaro anche WWE Smackdown, grazie a Cielo, canale free del gruppo News Corp. L'orario della prima messa in onda è alle ore 11, la stessa fascia oraria in cui per anni è stato trasmesso da Italia 1 negli anni '90 e 2000. La replica è invece fissata per il giovedì alle ore 23, proprio al termine dell'appuntamento con Raw su Mediaset Italia 2, per un giovedì sera a tutto wrestling.

Non si conosce ancora se il ritardo delle trasmissioni seguirà la cadenza di Sky Sport, che trasmette gli show in contemporanea con gli Stati Uniti, o quella di Mediaset Italia 2 che invece li propone con una decina di giorni di ritardo. Così come non si conoscono i nomi dei commentatori, che potrebbero essere Luca Franchini e Michele Posa, già voci ufficiali della WWE targata Sky.